And we are everywhere

A day once dawned
And it was beautiful
A day once dawned
From the ground
Then the night she fell
And the air was beautiful
The night she fell
All around

So look see the days
The endless colored ways
And go play the game
That you learned
From the morning

And now we rise
And we are everywhere
And now we rise
From the ground
See she flies
And she is everywhere
See she flies
All around

So look see the sights
The endless summer nights
And go play the game
that you learnt

From the morning

Nick Drake (19 giugno 1948 – 25 novembre 1974)

2 commenti

  1. ogni volta che riascolto gli arpeggi cristallini della sua chitarra perdo l’equilibrio. la realtà schizza a destra e a manca, diventa così fluida, così sfuggente che mi cola tra le dita. non so come dire: cerco un appiglio nell’accadere della voce, nel doppio senso delle gioco, ma è sempre troppo tardi. ovunque.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...