Il mondo senza musiche

nastri

“Il romanzo è fascinoso e ben costruito, e ovviamente crea particolari sensazioni (in me un certo panico) in chi molto banalmente della musica rock ha fatto la colonna sonora di tutto, semplicemente di tutto. L´inizio, diciamo la prima metà, crea pazientemente le premesse, ma è superato quel punto e verso il finale che tutto cambia ritmo, accelera, e che i caratteri thriller si accentuano, con un gradevole effetto page-turner.”

Marco Patrone ha recensito Nastri sul suo blog Recensireilmondo

 

3 commenti

  1. Buongiorno! Questo non lo leggo …il post intendo. Sono a metà del tuo libro “Nastri”e niente e nessuno mi deve influenzare. Però lo ripeto qui. “Il tuo scrivere è altamente cristallino” 😊 una buona giornata a te. 🎶

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...